logo

Direct marketing: tutti i vantaggi che puoi avere con una fantastica Unique Selling Proposition

22/02/2017
Enzo Volpi
0 comments

Ti ho già parlato di alcuni strumenti di direct marketing come le campagne pubblicitarie sui Social Network, le campagne offline con le lettere cartacee e l’email marketing.

Questi strumenti sono davvero utili per il tuo business sopratutto per cercare nuovi prospetti.

Quello di cui non ti ho ancora parlato è che tutti poggiano su un elemento fondamentale: la Unique Selling Proposition.

Direct marketing 

Ogni business deve avere la sua Unique Selling Proposition, la proposta di vendita. 

Significa che devi costruire un messaggio potente che sia in grado di esprimere te, il tuo business, i tuoi prodotti e i tuoi servizi. Poi devi sponsorizzarlo attraverso una buona strategia di direct marketing.

Devi diventare la Scelta – con la “s” maiuscola – cioè l’unico business che le persone vogliono perché è davvero in grado di risolvere i loro problemi.

Ti aiuta a:

  1. Definire chi sei, di cosa si occupa il tuo business e in cosa si differenzia dagli altri.

  2. Capire se una particolare strategia di direct marketing può essere utile o no per la tua attività.

  3. Comunicare in modo efficace ai prospetti che sei in grado di risolvere i loro problemi e i loro bisogni.

  4. Posizionarti nella loro mente.

Tutto parte dal posizionamento!

Devi occupare un posto nella mente del cliente e per farlo devi specializzarti e dichiarare in cosa sei differente.

  1. Per costruire la tua USP, inizia rispondendo a queste domande:
  2. Cosa fai di davvero grandioso?

  3. Chi è il tuo cliente ideale?

  4. Quali problemi e bisogni dei tuoi clienti risolvi?

  5. Chi sono i tuoi competitori e come ti differenzi da loro?

  6. Qual è la grande promessa che fai ai tuoi possibili clienti per farti scegliere?

Esercitati

Ora prova a scrivere una frase, uno slogan che rappresenti il tuo business e che sia di immediata comprensione per il tuo target.

Deve essere facile da capire e deve poter essere letta e compresa in 5 secondi.

 

Un esempio di U.S.P.?

Ecco la famosissima Dominos Pizza che ha fatto della velocità nel consegnare le pizze il suo cavallo di battaglia e il suo carattere distintivo!

La sua USP è: “Pizza consegnata in 30 minuti, altrimenti è gratis”.

Facile, comprensibile e davvero molto efficace!

La strategia da usare

Ora che hai creato la tua USP, la parte difficile diventa quella di sponsorizzarla al tuo mercato di riferimento.

È il momento di pensare a una strategia di marketing costruita attorno a questo tuo potente, persuasivo ed affascinate messaggio!

La parola chiave su cui devi concentrarti è: differente!

Devi mostrarti differente, unico, innovativo e utile rispetto alla tua concorrenza. In questo modo riuscirai a posizionarti nella mente del cliente e farti scegliere.

Un po’ come una gara a chi pianta per primo la sua bandiera sulla luna!

Il direct marketing è oggi più che mai al centro dell’attenzione.

Costruire un dialogo unico e personale con il tuo cliente è fondamentale per sviluppare il tuo business.

Con il direct marketing sei in grado di personalizzare la tua offerta e gestire l’intero ciclo di vita del cliente.

Da parte mia, ti consiglio di usare al meglio il web perché è il sistema più efficace per generare contatti a costi contenuti.

Usa il tuo sito ufficiale, il blog, Google AdWords, SEO, i social media, le email e avvia delle campagne di marketing online con pochi semplici click!

»Leggi qui come costruire le campagne pay per click e social

Ricordati che – a seconda del contesto in cui promuovi il tuo business – devi apportare delle variazioni in termini di visual e copy della tua USP.

Inoltre fai attenzione a restare coerente con il concetto fondante che la caratterizza.

Una buona USP, declinata nelle varie azioni di direct marketing, migliora la riconoscibilità del tuo brand e porta effetti benefici anche a livello di performance e ROI.

Ricordati che lanciare una USP non è un’azione compiuta una volta per tutte ma una strategia!

È un processo in continua evoluzione.

Adattata la tua strategia marketing in base ai risultati che di volta in volta ottieni e agli obiettivi che ti poni.

Conclusioni

Il direct marketing è fondamentale per fare business.

Il primo passo da fare è creare la tua USP, la tua proposta di vendita, con la quale comunichi ai tuoi possibili clienti come puoi risolvere i loro problemi.

Poi declina la tua USP nelle varie strategie di direct marketing, fare prospezione e lead generation.

Ricordati che la giusta U.S.P. trasmessa attraverso la giusta strategia di marketing può davvero farti fare un salto in avanti e posizionare il tuo business ad un livello più alto sul mercato.

Le persone hanno bisogno di promesse ma ancora di più, di qualcuno che le mantenga.

A presto.

Enzo

About the author

Marketer, autore e formatore. Aiuto imprenditori e manager a comunicare la propria idea di futuro e della brand identity aziendale attraverso gli strumenti contemporanei più adeguati allo scopo.

Enzo Volpi
Lascia un commento
Commenti utenti...

Potrebbero interessarti anche
Immagine anteprima post
09/03/2018
Claudia Prosperi
0 comments
Immagine anteprima post
26/01/2018
Claudia Prosperi
0 comments
Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione