logo
12 cose da fare per migliorare il blog
14/10/2014
Enzo Volpi
0 comments

Vuoi migliorare il blog aziendale, ma ti sembra sempre più difficile?

La scrittura non è esattamente un compito veloce. Quindi, se stai cercando di migliorare il blog, ecco cosa si dovrebbe fare per ottenere ancora di più da questo strumento prezioso.

12 modi per migliorare il blog e ottenere di più

Questi sono suggerimenti che potete sfruttare per migliorare il blog, ma continua con il lavoro che stai già facendo per creare e pubblicare contenuti!

1) Sollecitare contenuti da siti di alto profilo

Sollecitare contenuti dai grossi calibri aiuta a nutrire il tuo sito con contenuti, e non aiuta a migliorare il blog, ma è anche probabile che il vostro blogger ospite promuoverà il post anche alla loro rete. Probabilmente hanno un pubblico piuttosto pesante. Questo apre il tuo blog a un nuovo host intero di lettori che non avevi prima, che può aumentare la portata del tuo blog .

2) Lavorare per aumentare iscritti

Guarda le statistiche dle tuo blog e dai un’occhiata alla proveninza del traffico blog provieneal tuo blog.

Alcuni  provengono probabilmente da social media, qualcuno dalla ricerca organica, una parte sarà traffico diretto … e scommetto che un sacco di esso è da e-mail, giusto? Perché potrebbe essere?

Beh, se si dispone di un data base solido di persone iscritte al tuo blog via e-mail, ha senso totale. Ogni volta che si pubblica un post sul blog, ottengono un avviso e-mail a riguardo! Questo è un promemoria incredibilmente prezioso che aiuta a portare i lettori al tuo blog su base regolare. Quindi probabilmente vale la pena dedicare il vostro tempo per capire alcuni modi per aumentare il numero di iscritti al blog.

3) Ottimizzare i titoli dei post

Quando si pubblica un nuovo post sul blog, ci vuole un titolo accattivante. Dedica il tempo necessario alla scelta del titolo del post per migliorare il blog.

4) Ottimizzare le call to action

Con il tuo blog stai cercando di ottenere il traffico. Il traffico è possibile convertirlo in contatti. E poi in clienti.

Ecco perché si stanno aggiungendo tutte quelle call to action in ogni post del blog – conducono a pagine di destinazione con offerte per i visitatori.

5) Aggiornare i vecchi post con call to action

Per migliorare il blog, se sei a corto di tempo, inizia con i post del blog che ottengono la maggior parte del traffico, poi lavora anche sugli altri.

6) Aggiornare il contenuto dei vecchi post più popolari

Dai un’occhiata ai vecchi post – controlla il numero di visite. Potrebbe essere giunto il momento di dare loro una rapida ristrutturazione.

E ‘un lavoro veloce, e l’argomento ha già dimostrato di essere un successo con i vostri lettori.

Ci sono un paio di modi per farlo.

In primo luogo, si potrebbe pubblicare un nuovo post e reindirizzare il vecchio link al nuovo post sul blog in modo da non perdere punteggio SEO.

Oppure, si può semplicemente aggiornare il post esistente con nuovi contenuti.

7) Condurre un’analisi sugli argomenti che interessano di più

Si potrebbe anche condurre un’analisi più completa per determinare quali argomenti riscontrano più successo con i tuoi lettori. Un’analisi argomento vi dirà che cosa si dovrebbe scrivere per ottenere diversi obiettivi.

Basta esportare le tue analisi del blog in un foglio di calcolo, e iniziare l’ordinamento per categorie tematiche.

Dopo aver ordinato i tuoi post sul blog in ciascuna categoria di argomento, è possibile ordinare i dati come link in entrata per vedere quali argomenti sono i più popolari, e quali tendono a rendere poco. Ora, proprio perché certi argomenti non sono così popolari come gli altri, non significa che si dovrebbe rimuoverli dal repertorio del tutto – non si vuole sacrificare un blog a tutto tondo per pagine viste solo. Ma sapere quali argomenti sono più popolari con i lettori può aiutare a decidere di cosa parlare maggiormente.

8) Ottimizzare il blog per i Social Media

Trascorri del tempo per migliorare il blog ottimizzandolo per i social media; il successo del tuo blog dipende ache dai Social. Il tuo blog dovrebbe avere i pulsanti di condivisione social, in modo da poter contemporaneamente espandere la portata sociale e la portata dei contenuti del tuo blog. sistono plugin appositi per la condivisione sui social media.

9) Ottimizzare le pagine del blog con i banner

Si potrebbe anche considerare la possibilità di alcuni banner che portano a utili pagine di destinazione! Dove la gente va dopo aver lasciato il tuo blog è una fonte succosa di conversioni che molti marketer blog lasciano scappare.

10) Usare il tuo blog per testare nuove offerte

Utilizza il tuo blog aziendale come terreno di prova per le tue nuove offerte – prima di inviarle alla tua preziosa mailing list. Promuovi nuove offerte di lead generation sul ​​tuo blog, e inviare quelle che incontrano più successo alla tua mailing list.

11) Usare il tuo blog come fonte di contenuti

Ottenere di più dal contenuto che hai già creato – post sul blog – riproponendolo altrove.

Dove è possibile riutilizzare il contenuto del blog?

– Link al post del blog sui social media
– Perfetto contenuto per le newsletter
– Contenuto per alimentare le tue offerte di lead generation
– Contenuti per alimentare la vostra organizzazione di vendita

12) Sfruttare il  blog come strumento di vendita

Il tuo blog aziendalepuò rafforzare le garanzie di vendita che hai, soprattutto se si stanno scrivendo post che naturalmente incorporano il tuo prodotto o servizio nel contenuto. Quale modo migliore per aiutare il vostro team di vendita?

Che altro si può fare per migliorare il blog oltre che scrivendo il contenuto del blog?

About the author

Marketer, autore e formatore. Aiuto le aziende a migliorare i profitti e accrescere i ricavi attraverso sistemi di marketing automatico e sistemi di vendita pronti. Sono in cammino con te verso il successo.

Enzo Volpi
Lascia un commento
Commenti utenti...

Intrattieni ed emoziona i tuoi clienti Con la giusta strategia di marketing e comunicazione